Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali

Il controllo dei rischi


Le misure di gestione del rischio devono essere riportate nello SE in modo trasparente, ciò  significa esprimere il loro effetto in modo quantitativo.
Inoltre, considerando l’insieme delle misure di gestione del rischio che può essere preso in esame nell’elaborare uno SE, bisogna tener conto anche della gerarchia di queste misure. 


La gerarchia nelle RMM è basata sul principio che si ritrova in tutta la legislazione europea, secondo il quale prevenire un rischio è più importante delle misure secondarie, come per esempio l’uso di dispositivi di protezione personale.
Altre misure di prevenzione possono essere quelle che riducono l’esposizione ad una sostanza pericolosa a livello di articolo o prodotto. L’ imballaggio stesso può essere variato al fine di prevenire l’esposizione.  


Generalmente le ultime misure da prendere in considerazione, in virtù del loro posizionamento gerarchico, sono la ventilazione dei locali e le misure di protezione personali.
L’efficacia delle misure di gestione del rischio è definita come la percentuale di riduzione dell’esposizione che si ottiene quando la misura viene messa in pratica.


Se per un controllo adeguato del rischio alcuni usi devono essere sconsigliati,  ciò dovrebbe essere comunicato nella SDS.
Un data base sulle misure di gestione del rischio, la loro applicabilità e la loro efficacia può essere trovato sul sito http://www.cefic.org/Templates/shwStory.asp?NID=494&PHID=643

 

 

pagina precedente   

Azioni sul documento